La vasca dei "miracoli" o dei "desideri"

 

Nel grande parco della villa si trova una vasca realizzata alla fine del XVII Secolo. Al suo interno si trovano piante di papiro e gigli d'acqua che fioriscono in tarda primavera. La tradizione vuole che gli sposi lancino di spalle una manciata di monete nella vasca, per esaudire i propri desideri.

Le monete raccolte vengono donate all'Associazione Pinocchio a Casa Sua, che si occupa di valorizzare il ricordo storico dei luoghi dove è stato ambientato il famoso libro di Carlo Lorenzini detto il Collodi.